Antifonario

“Recentemente Villa Borletti di Origgio (Varese) è entrata in possesso, in seguito a una donazione, di un antifonario del 1829. Si tratta di una fonte che, sebbene non particolarmente preziosa, costituisce nondimeno una significativa testimonianza di come, nei secoli – nel caso specifico, dal secondo Cinquecento alla fine dell’Ottocento – si sia tramandato parte del repertorio monodico liturgico che va sotto il nome di canto gregoriano. […]”

Continua a leggere la scheda dell’antifonario scritta dal Maestro Michelangelo Gabbrielli.

 

L’Associazione Hesperia ringrazia la famiglia di Origgio che ha voluto affidarci questo prezioso documento perché fosse messo a disposizione del pubblico e degli studiosi.